Labbra e make-up

Recensione #04. ANTOS ✿ Cera labbra arancio e cannella

(📷 Insta post)

Ciao ragazze!  Se siete tra le fortunate che non soffrono di labbra secche e screpolate d’inverno, sappiate che vi invidio moltissimo! Io ho a che fare con questo “malanno” di stagione praticamente da sempre e tempo addietro, ho scoperto che una delle cause è la carenza di vitamine del gruppo B (sì, ancora loro…). Cerco per questo di farne incetta costante, soprattutto da ottobre ad aprile, ma il freddo purtroppo non mi aiuta, aggredendo senza remore le mie labbra.

Entra così in scena il burrocacao. Al plurale, dato che ne ho uno in ogni borsa e amo provarne di nuovi in continuazione. Le profumazioni, magnifiche, e le formulazioni, sempre più naturali e innovative, presenti oggi sul mercato non fanno che alimentare questa mia ossessione. 

La cera di cui voglio parlarvi oggi è un ottimo esempio di questa tendenza ecobio. Differendo per consistenza ed aspetto dai più classici balsami per le labbbra, non potevo non provarla. Vediamo come mi sono trovata.

139.JPG

L’azienda produttrice ✿ La Antos ha sede ad Ozzano Monferrato e produce cosmetici naturali da oltre vent’anni, spinta dalla passione per l’apicoltura e per la terra. Le parole chiave della sua filosofia sono semplicità, creatività, essenzialità e freschezza.

Descrizione del prodotto ✿ “Ricca di emollienti e di estratti attivi, la cera labbra idrata e protegge le labbra in ogni stagione. Indicata per tutti i tipi di labbra, disinfetta e cicatrizza le screpolature grazie all’azione combinata del burro di karitè, dell’aloe vera e della propoli. La miscela di olio essenziali di arancio e cannella contribuisce ad impreziosire ulteriormente questa ricercata combinazione di elementi naturali, e rende questa cera labbra antisettica, distensiva e dal profumo unico. Un toccasana per le tue labbra”. *

INCI ✿ Prunus amiygdalus dulcis seed oil*, Olea aeuropea seed oil*, Oryza sativa rice bran oil*, Cera alba*, Butyrospermum parkii butter**, Gliceryn, Propolis cera extract*, Hypericum perforatum flower extract*, Aloe ferox leaf extract*, Cinnamon zeylanicum essential oil, Citrus aurantium essential oil, limonene, linalool, citral, eugenol, amyl cinnamal.

*materie prime certificate o approvate da Ecocert **erbe officinali da coltivazioni bio

(Fonti di riferimento sulla natura degli ingredienti: BIODIZIONARIOBIOTIFUL, SAI COSA TI SPALMI & INCI ANALYZER)

Aspetto ✿ Cera color panna, dalla consistenza leggera e leggermente densa. Ha la peculiarità di sciogliersi subito quando massaggiata sulle labbra, lasciandole lucide ma non appiccicose. Il mix aromatico di cannella e arancio è delizioso e… tipicamente natalizio, mi verrebbe da dire. 🙂

Confezione ✿ Tubetto in plastica bianca dalla capacità di 10 ml. Nome ed INCI sono stampati in verde su un adesivo. Un packaging volutamente essenziale che permette all’azienda di lanciare sul mercato cosmetici a prezzi particolarmente competitivi. Una politica molto intelligente, che incontra tutta la mia approvazione. Se è vero, infatti, che anche l’occhio vuole la sua parte, è ancora più vero che quello che cerco in un prodotto è soprattutto l’efficacia. Per questo ben vengano le confezioni minimal a sostegno della qualità (accessibile in questo caso veramente a tutti). L’unica critica che mi sento di fare riguarda l’inchiostro di cui sopra, il quale tende a cancellarsi quasi subito, creando un po’ di confusione sulla natura dei prodotti nel caso si posseggano più flaconi identici nell’aspetto.

PAO ✿ 6 mesi.

Acquistato da  Sognobio (e-commerce top dei top. Ve ne parlerò presto!)

Prezzo ✿ € 3,50 (in offerta)

Cosa ne penso ✿ Innanzitutto vorrei spiegare il perché gli oli essenziali siano marcati negativamente nella sezione INCI, ma soprattutto perché la cosa, in questo caso, mi lasci del tutto indifferente.

Partiamo col dire che gli OE sono dei veri e propri alleati cosmetici, in grado di alleviare e curare determinate problematiche in modo naturale. Tuttavia, considerati di per se stessi, hanno caratteristiche di base che, nel sistema di classificazione degli ingredienti, vengono segnalate non di rado come “rosse”.

Nel nostro caso, l’OE di arancio si definisce fotosensibilizzante e se ne sconsiglia l’uso in caso di esposizione al sole. Il rischio è quello di ritrovarsi con la pelle piena di macchie che non andranno più via. L’OE di cannella invece, è classificato come coprente/profumante poiché interviene sulle caratteristiche originali dei cosmetici, come ad esempio l’odore.

Tutto ciò, contestualizzato nell’ambito della cera labbra Antos, perde del tutto di significato e soprattutto di “pericolosità”. Parliamo cioè di oli essenziali diluiti (non nel senso di “non puri” o “allungati”, piuttosto di “utilizzati insieme ad altre sostanze”) che, ben dosati, risultano estremamente funzionali allo scopo.

Tenendo conto di ciò, dell’OE di arancio non sarà la fototossicità a venire fuori, bensì le qualità  antisettiche, mentre l’utilizzo dell’OE di cannella, qui non equivale certo ad un “inganno” con l’intento di camuffare odori sgradevoli. Parliamo infatti di un prodotto a base di olio di mandorle dolci, olio d’oliva, burro di karitè… che avrà quindi una profumazione di partenza tutt’altro che malvagia. La fragranza della cannella semmai, rappresenta un arricchimento dal punto di vista olfattivo.

Chiarito questo punto per me essenziale (scusate l’involontario gioco di parole), passo a parlarvi di come mi sono trovata con la cera. Prima di formulare un giudizio, l’ho utilizzata per dieci giorni di fila, senza alternarla a nessun burrocacao o impacco/scrub che potesse “semplificarne” il lavoro, alla fine dei quali ho appurato che l’azione emolliente, lenitiva e cicatrizzante promessa dall’azienda trova un riscontro più che concreto nella realtà.

Già dopo le primissime applicazioni, le labbra risultavano più morbide e lenite, mentre le pellicine pronte a staccarsi (da sole, badate bene! senza che le mordicchiassi), rivelando un tessuto labiale non più stressato o tumefatto, bensì roseo e sulla via della guarigione.

Perseverando con le applicazioni, nell’arco di una settimana (nella quale non ho messo mai nemmeno il rossetto, per non “interferire” con la cura), ho recuperato in maniera soddisfacente le mie labbra.

Credo così che continuerò ad utilizzarla come impacco lenitivo nel caso di labbra estremamente secche e screpolate, lasciando ai prodotti che fanno letteralmente più strato il compito di proteggere ed idratare le labbra quando esco di casa e mi ritrovo quindi a tu per tu con il gelo. Voglio essere chiara in questo senso perché il velo di cera sulle labbra dura oggettivamente poco e scompare del tutto se si beve o si mangia, problema invece che normalmente ovvio con l’utilizzo di determinati balsami labbra.

Ecco le foto del prima e del dopo…

065074031 (3)

Che ne? Io mi ritengo piuttosto soddisfatta del trattamento d’urto di cui vi ho parlato.

Riassumendo…

Prodotto promosso, bocciato o rimandato a settembre?

Promosso. 

Lo ricomprerei?

Sì, in una delle altre otto profumazioni:

  • Nocciola
  • Salvia & Rosmarino
  • Limone
  • Neroly
  • Rosa Damascena
  • Menta & Liquirizia
  • Anice
  • Cioccolato & Caffè

Più una neutra, che vedo benissimo come base per uno scrub labbra diverso da quello che faccio normalmente con l’olio di cocco.

Ovviamente ho curiosità di provarle tutte, non solo per via delle profumazioni paradisiache, ma sopratutto perché ingredienti come salvia e rosmarino, limone o neroly hanno ottime qualità cicatrizzanti e sono dunque davvero indicate per la cura di labbra “capricciose” come le mie.

Vi aggiornerò senz’altro al riguardo, una volta individuata la mia (stra)preferita. 🙂

-Dani 🍂💋🍁

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...