Haul

Ordine eNatural ✿ Presentazione e-store & review

(📷 Insta post)

Di nuovo buonasera, ragazze!

Continuo con la carrellata degli acquisti favoriti dal black weekend, parlandovi di un e-store per me praticamente sconosciuto fino a cinque giorni fa.

Le vie internettiane sono infinite, si sa, e consultando la lista compilata molto generosamente da Serena di SVCosmetics (♥), sono approdata su eNatural.

Leggere che il catalogo per intero era scontato del 25%, ha fatto il resto. 😀

logo_enatural-2-2

Come si descrive: “eNatural Milano è un negozio online dedicato alla vendita di cosmetici naturali e di prodotti ecobio non testati sugli animali e delle migliori marche, accuratamente selezionate tra quelle fornite di certificazioni nazionali ed internazionali. (…) Noi non siamo scienziati, biologi, chimici, naturopati o guru del naturale; vogliamo essere semplicemente dei professionisti della rivendita. La nostra mission è pertanto quella di mettere il consumatore nella condizione di poter scegliere consapevolmente i prodotti da acquistare e ci impegniamo, a tal fine, ad inserire sul nostro store solo prodotti e aziende con maggiori garanzie di qualità.” ()

Sede fisica: Cernusco sul Naviglio (Milano).

Marche in vendita: Akamuti, Bio Marina, Cose della Natura, Couleur Caramel, Dizao Organics, Fattiamano, Iliana, Moroccan Natural, Mun, PuroBIO, Tea Natura, The Konjac Sponge Company… (elenco completo).

Spese di spedizione: gratis in Italia a partire da euro 39,00 (dettagli). Consegna con corriere GLS o SDA. Il numero di tracking viene comunicato automaticamente via e-mail.

Newsletter: sì. Comoda per tenersi aggiornate sui prodotti presenti in negozio, sconti e promozioni.

Rete sociale: Facebook, Twitter, Instagram (& more).

Campioncini: sì.

Ordine fatto il: 28/11 (sabato)

Ricevuto il: 03/12 (giovedì)

Contenuto

035.JPG

(hi-res)

  • Konjac Sponge Company, The ✿  Spugna per il viso all’argilla rosa;
  • Moroccan Natural ✿  Vetiver esfoliante bagno e doccia;
  • PuroBIO✿  Matitone correttore #19.

(NB: La recensione dei singoli prodotti ci sarà a seguire, in separata sede.)

Campioncini

037.JPG

(hi-res)

  • Domus Olea Toscana ✿  Peeling & maschera antiage (viso e corpo);
  • Green Energy Organics ✿ Latte corpo burro di cacao e karitè.

 

Come mi sono trovata: La cosa che mi ha colpito subito mentre navigavo sul sito, è stato l’insieme variegato di marche italiane e straniere. La ricerca del meglio, a cui fanno riferimento i titolari dell’e-store, mi si è materializzata immediatamente davanti agli occhi. Per la mia gioia, visto come sia sempre incuriosita dai marchi di cui non so nulla o, forse sarebbe meglio dire, distribuiti in maniera meno capillare sul bio-mercato italico.

La mia passione per le spugne naturali ha qui trovato terreno molto fertile e si è tradotta nell’acquisto di una seconda Konjac e di una fantastica radice di vetiver.

Seguendo il consiglio datomi dai ragazzi della KSC, ho optato per quella all’argilla rosa, indicata per pelli sensibili. Il puff, se se ne fa un uso continuativo, dopo 2/3 mesi va sostituito e non volevo farmi trovare impreparata, giunto il momento di mettere di lato quello neutro (bianco).

Il concetto della spugna realizzata con radice di vetiver e fibre di cocco, mi è parso onestamente geniale. Ero lì che ne leggevo la descrizione e dicevo: “Aspetta, cosa?!”. E poi: “OK, deve essere mia”. E così è stato. Al pari della Konjac, garantisce un’esfoliazione molto delicata sulla pelle e può essere utilizzata da sola o con un detergente per il corpo. Vi farò sapere come mi trovo. Non vedo l’ora di bagnarla per capire che tipo di consistenza assuma così. Mi diverto con poco, hahah.

Infine, il correttore “verde olivastro” di PuroBIO. Letteralmente stregata dalla performance del gemello diverso – il #18, specifico per coprire le occhiaie – non ho potuto che riunirli. Il #19, dalla sua, è pensato per minimizzare le discromie e i rossori (da rosacea o acne). Nonostante quanto sembri suggerire la dicitura del colore, il correttore ha la peculiarità di rimanere assolutamente NON verde sulla pelle (sembrerà un’ovvietà, ma vi assicuro che diversi prodotti simili, provati da me in precedenza, avevano l’effetto collaterale di farmi assomigliare alla cugina terrestre di E.T.), piuttosto di adattarsi all’incarnato. 

Anche sul versante campioncini, sono molto soddisfatta, trattandosi di una crema corpo a base di burri vegetali (ottima per la mia pelle che, in inverno, se non le sto dietro come si deve, tende a seccarsi in maniera assurda) e di un prodotto per il viso antiage (si sarà per caso sparsa la voce che sono ormai anziana? 😉 ).

A mo’ di conclusione, una nota velocissima sull’imballaggio del pacco, perfetto ed eseguito con una scatola di misura medio-piccola, riempita con delle chips di polistirolo. Anche se non c’era nulla che potesse rompersi durante il trasporto, premure di questo tipo sono comunque bene accette. 

Grazie, dunque, eNatural e… alla prossima!

-Dani 🍂💋🍁

Annunci

16 thoughts on “Ordine eNatural ✿ Presentazione e-store & review

    1. Piuttosto bene, ti dirò! Inizialmente la utilizzavo senza niente, per capire che effetto avesse sulla mia pelle, poi ho preso a insaponarla. Ce l’ho ormai da due mesi e i punti neri si sono praticamente dimezzati. Delicata è delicata, non lo si può negare, ma avendo io una pelle poco grassa, la sua leggera azione esfoliante riesce a soddisfarmi lo stesso. Credo sia un po’ soggettivo insomma. Per le pelli più giovani, è consigliata quella al carbone di bambù oppure quella all’argilla rossa. Sono astringenti e purificanti, quindi potrebbero aiutarti meglio con la detersione della pelle misto/grassa (mi pare di ricordare che tu l’abbia così?). Per struccarmi da zero, non la uso mai invece. Prima passo sempre l’olio di cocco o il latte detergente e poi vado di Konjac. L’asciugamano rimane sempre bello pulito. Tu come la usi di solito?

      Liked by 1 persona

      1. D: pensa che io non sapevo che esistessero diversi tipi di Konjac: ero da Kiko per un prodotto e vedo la spugna vicino la cassa… mi ricordavo che qualche blogger ne aveva parlato e mi son detta “ma si, proviamola”… se mi ci fossi messa ne avrei acquistata una per la mia pelle (ora che lo so, lo farò appena devo cambiare questa :)). Ora che mi hai consigliata sono più fiduciosa XD ricordi bene: rettifico, l’ho più normale/grassa con impurità frequenti (punti neri, puntine di grasso…) ma senza pulizia del viso non riesco a debellare nulla. Prima la usavo da sola, per provarla come facevi tu… poi ho notato che applicata insieme al detergente aiutava questo a schiumare di più e lo consideravo un massaggio piacevole ;D però apprezzo il fatto che esfoli dolcemente senza farlo percepire sulla pelle… devo abituarmici 🙂

        Liked by 1 persona

      2. Quindi non sono ancora arteriosclerotica! ;D Sì, di Konjac ne esistono almeno sei tipi prodotti dalla KSC ufficiale, mentre anche di più se si allarga il campo ad altre marche (agrumi, menta…). Dai un’occhiata alla mia wishlist per farti meglio un’idea (= le voglio TUTTE).
        Penso che Kiko (come anche Sephora) vendano solo la versione neutra; le altre si trovano online.
        Credo che il “nostro” problema, da ex consumatrici di prodotti con tensioattivi aggressivi, intendo, sia quello di non avere “pazienza”. Fondamentalmente perché con la robaccia che usavamo prima, il risultato apparente c’era subito (per poi scomparire già il giorno dopo), mentre con i prodotti ecobio, si parte con molta più lentezza e più che uno sprint, si tratta di una maratona. Alla lunga i risultati ci sono, ma il confronto va fatto su spettro non quotidiano, bensì settimanale ecc. 🙂 Introduci il ghassoul (anche l’argilla bianca, va bene) nella cura per il viso. Vedrai come assorbe le impurità. Se hai una bio-profumeria nei dintorni, potresti farci un salto. Male che va, te lo ordinano e ti affranchi le spese di spedizione. 🙂

        Liked by 1 persona

      3. Ma le voglio tutte pure io!! :O
        Hai ragione, sarà il famoso “passaggio” all’ecobio, o comunque prodotti migliori, e il corpo reagisce con tempistiche diverse (pelle e capelli), però io penso che la tipologia di pelle è quella e l’unico modo per mantenerla bene sia utilizzare i giusti prodotti (vedi quelle che utilizzano prodotti siliconi e petrolato ed hanno pelli normalissime… -_-). In questo periodo sto utilizzando una maschera all’argilla rosa 🙂 purificante e ossigenante. Ma vedremo ^^
        Aaaaah ti segnalo un altro shop online: Biotiful (quello dell’app se hai avuto modo di conoscerlo).

        Mi piace

      4. Sì, il tipo di pelle non cambia mai radicalmente (se non con il passare del tempo), ma si fa del tutto per migliorarla. 🙃 Conosco quell’e-store di nome, ma non ho ancora acquistato da loro. Sembrano molto gentili comunque e ci seguiamo reciprocamente su Instagram.

        Liked by 1 persona

    1. Ciao Serena! Figurati! Quel che giusto è giusto, soprattutto perché non ha senso appropriarsi del lavoro altrui o non farne menzione quando invece si dovrebbe. 🙂 Grazie per essere passata dal mio blog. Come vedi, sono ancora in fase “di partenza”. Sono passata anch’io dal tuo e volevo chiederti se c’è un modo per iscrivermi via e-mail? Appartenendo a piattaforme di blog diverse, il mio e il tuo, non credo ci sia la possibilità per me di seguirti “direttamente” (o sbaglio?). :-*

      Mi piace

      1. Ora dovrebbe essere giusto il sito di reindirizzamento al blog se clicchi sul mio nome 🙂 se apri un articolo nel blog c’è un box a destra che ti dà la possibilità di iscriverti alla newsletter inserendo nome ed email! Riceverai tutti gli aggiornamenti settimanali del blog 🙂

        Ancora grazie,
        Serena

        Liked by 1 persona

      2. Mi sono iscritta al blog, mentre cliccando sul tasto della newsletter, sono stata reindirizzata sul nuovo sito, senza avere la possibilità di inserire l’email. Non so se ho sbagliato io, oppure è proprio qualcosa di automatico. Ad ogni modo, se iscrivendomi al vecchio blog, ricevo anche gli aggiornamenti del nuovo sito, il problema non sussiste. 🙂 Grazie per l’aiuto!

        Liked by 1 persona

    1. Sarò dura di comprendonio o no? ^^’ Io mi ostinavo a cercare la newsletter nella homepage del nuovo sito, per questo non la trovavo. Aperto l’articolo invece, eccola là! (cinque minuti abbondanti di vergogna) Scusami per la perdita di tempo che ti ho causato (il messaggio su Instagram non l’ho ancora letto, perché ho il telefono nell’altra stanza a caricare). Grazie mille di nuovo e a rileggerci presto! :-*

      Mi piace

      1. Figurati, nessuna perdita di tempo 🙂 ho avuto io una svista a commentare inizialmente con il vecchio sito creando confusione! Ora ti dovrebbe essere arrivata l’email con il link da cliccare per confermare 🙂
        Ciao 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...