Haul

Ordine Maquillalia ✿ Presentazione e-store & review

(📷 Insta post)

Buonasera dolcezze,

Spero abbiate passato un bel Ponte dell’Immacolata. ❤

A me continuano ad arrivare pacchi in questi giorni, per cui non posso che aggiornarvi al riguardo. Quando parlavo di salasso da black weekend, non stavo scherzando! 😉

Oggi è il turno di Maquillalia, un e-store spagnolo che immagino conosciate già in molte. Per questo saprete anche che la loro filosofia non è per principio verde o ecobio.

Ignorando il mare paraffino-siliconico dei prodotti Garnier, Sleek, NYX e compagnia bella, ci si imbatte comunque in svariati prodotti con INCI da accettabile a perfetto e naturalmente, mi sono fiondata proprio su questi, oltre che sugli accessori, i quali sono davvero vari e ben assortiti e, cosa ottima, un po’ per tutte le tasche.   

Nuova immagine

Sede fisica: Málaga (Spagna).

Marche in vendita: Beauty Blender, Catrice, Essence, Essie, Free From Fizz, Invisibobble, Sinful Colors, Real Techniques, The Balm, The Brush Guard, Tiki Tahiti, Treets, Verona, Wet n Wild, Zoeva… (elenco completo).

Spese di spedizione: gratis a partire da euro 50,00 (dettagli). Consegna con corriere DPD-Bartolini o GLS (entro 5-10 giorni lavorativi). 

Newsletter: sì. Utile per tenersi sempre aggiornate sui prodotti presenti in negozio, sconti e promozioni. Al momento dell’iscrizione riceverete un codice sconto, applicabile su un ordine di almeno 20,00 euro.

Rete sociale: Facebook, TwitterInstagram, app per sistemi iOS e Android.

Blog: , in spagnolo. Cliccate su “síguenos” in basso a destra per inserire la vostra e-mail e ricevere gli aggiornamenti sui nuovi post.

Campioncini: sì, scelti dallo staff. 

Giudizio dei clienti: 4,7 / 5.

Ordine fatto il: 27/11 (venerdì)

Ricevuto il: 04/12 (venerdì)

Contenuto

066.JPG

(hi-res)

  • Beter ✿ Pro manicure nail buffer;
  • Catrice ✿  Eyebrow stylist 030 Brow-n-eyed Peas;
  • Essence ✿ Concelear brush;
  • Essence ✿ Temperamatite duo;
  • CMD Naturkosmetik ✿ Lip protector all’olio di tea tree;
  • CMD Naturkosmetik ✿ Sali del Mar Morto;
  • Makeup Revolution London ✿ Pro F101 Pennello da fondotinta;
  • Makeup Revolution London ✿ Pro F105 Pennello da counturing;
  • Montagne Jeunesse ✿  Amore Rose Mask (viso); 
  • Montagne Jeunesse ✿ Manuka Honey Mask (capelli);
  • Montagne Jeunesse ✿  White Chocolate Mask (viso).

Campioncini

(hi-res & hi-res )

  • Garnier ✿  Shampoo Ultra Dolce “Tesori di Miele” (ricostituente, per capelli fragili che si spezzano);
  • Yogi Tea ✿  1 bustina di tè “Zenzero e Limone”; 1 bustina di tè “Sollievo e vigore della gola”.

Come mi sono trovata: L’offerta del black weekend di Maquillalia prevedeva il 3×2 sui prodotti di un milione di marche, oltre che uno sconto del 25% o del 35% su quelli dei restanti brand. Una promozione molto allettante, di cui ho approfittato senza troppi ripensamenti e con la quale ho risparmiato un totale di 10,50 euro, ammortizzando così più che bene le spese di spedizione (il mio ordine non raggiungeva i 50,00 euro). 

Ho impiegato un po’ a decidere che cosa prendere, più che altro perché il sito è super fornito e mi sono messa a spulciare da inizio a fine le sezioni dedicate ad almeno quindici marche, facendo dei controlli incrociati, paragoni, leggendo gli INCI laddove questi erano esplicitati, facendo una ricerca su Google per trovare quelli che mancavano e via dicendo…

Sono un’acquirente… metodica. 😀 Ero tanto impulsiva un tempo, quanto meticolosa adesso. Metto cioè sempre un casino di roba nel carrello, ma non più spinta dalla spontaneità del “masssì proviamolo, ha una buona profumazione”, e mai senza aver chiaro il perché o il percome di un prodotto. Ottimo o pessimo che sia. Se proprio devo prendere delle fregature, voglio farlo comunque consapevolmente! Eso es.

I primi prodotti che ho finito con lo scegliere sono le maschere della marca britannica Montagne Jeunesse. Sono stra-famose per via della varietà (infinita) con cui vengono prodotte. Le profumazioni sono divine e le performance più che buone. Hanno poi il bonus, non trascurabile, di avere degli INCI nella maggior parte dei casi ben formulati, unito ad un prezzo che rientra tranquillamente nella media dei prodotti viso monodose. Su Maquillalia c’era anche il 3×2, quindi era scontato che me ne appropriassi.

In Italia le trovo nel negozio di accessori Claire’s, presente nei centri commerciali più grandi. Vivendo in Culonia (il francesismo ci sta tutto), quello di riferimento più vicino è Roma EST, ma dato che è assurdo farsi 80 km di autostrada per comprare due maschere ( 😦 ), finisco sempre col fare scorta quando vado (un paio di volte l’anno, in concomitanza con i saldi) o aggiungerle in wishlist, in attesa del momento più propizio per ordinarle online.

Ho preso così tre maschere che non ho mai provato prima. Quella per i capelli è a base di miele di manuka (ne ho sentito parlare come di una panacea e per quanto qui non lo troverò puro al 100%, il quantitativo presente dovrebbe aiutarmi lo stesso a formulare un’idea), mentre le due per il viso sono al cioccolato bianco (j’adore) e alla rosa damascena (fantastica in cosmesi comunque la si utilizzi). L’INCI di quest’ultima è l’unico “problematico”, nel senso che presenta del propylene glycol verso la fine della lista, ma vi dirò che trattandosi di una maschera che si tiene su cinque minuti per poi risciacquarla, questi gran problemi non me li starò a fare. Bisogna pur campare, daaai!

Sul fronte accessori ho optato per tre pennelli viso: fondotinta, contouring e correttore. I primi due sono della Makeup Revolution, una marca mi sembra di capire professionale, che ha degli ottimi prezzi, mentre il terzo è della Essence. Vi dirò prossimamente come mi trovo. Il mondo dei pennelli è ancora relativamente nuovo per me e ce ne sono talmente tanti che in alcuni casi ho ancora bisogno della “guida” per distinguerli. Hahah, andiamo bene.

Il resto degli strumenti del mestiere è costituto da una lima lucidante per le unghie e un temperino dal classico doppio foro (per matite e matitoni). Avevo in wishlist quello della PuroBIO, ma poi mi sono imbattuta in questo e vediamo come va. Il prezzo era irrisorio di suo, in più, vista la promozione su Maquillalia, ho finito direttamente col non pagarlo.

Relativamente al make-up, ho acquistato soltanto un articolo: la matita per sopracciglia della Catrice. Trattasi di una marca che viene solitamente definita come la sorella maggiore della Essence, perché fa dei prodotti più “sofisticati” o comunque, dalle confezioni più austere ed eleganti. In comune invece, queste due case cosmetiche (o meglio brand) hanno gli INCI, spesso e volentieri imperfetti.

Di questa particolare matita ho sentito però parlare bene, riguardo sia la scrivenza che la durata. Ora, io ho delle sopracciglia piene e definite di loro, e prima della moda di riempirle/ridefinirle/ridisegnarle, mai mi sarei sognata di comprare un prodotto simile. Lo avrei trovato cioè superfluo, inutile.

Incuriosita invece dalle tantissime foto che ho visto postare da make-up artists come NikkieTutorials e Goar Avetisyan (le seguo più che altro per ricordarmi quotidianamente quanto poco ci sappia fare io con il trucco…), ho preso a renderle leggermente più uniformi, senza calcare troppo la mano, perché non mi piace per nulla l’aspetto che conferisce al mio viso il sopracciglio troppo marcato. Sarò che sono chiara di carnagione, ma quell’effetto anni ’80 è veramente terribile. Procedo quindi di solito con dei piccoli tratteggi, definisco al meglio l’ala di gabbiano e tant’è.

Tutto ciò equivale a dire che se l’INCI di questa matita ha qualcosa che non va ( = due conservanti rossi in penultima posizione), non mi interessa. Uso talmente poco colore alla volta e su una zona dove MAI mi sono usciti dei brufoli che amen, sono decisamente altre le aree del volto da curare con tutti i crismi ecobio del caso. Anche perché sono rimasta delusissima dalla Manga Brows di Neve Cosmetics, per cui ho più che diritto di trovare un’alternativa. Verdina o verde, a questo punto, sai cosa mi cambia.

Concludo la carrellata dei prodotti in foto soffermandomi sui due della CMD Naturkosmetik. La lista degli ingredienti in questo caso è da sicuro pollice in su e trattasi di una confezione di Sali del Mar Morto (li uso una volta al mese nel bagno di luna piena, ergo sono una strega) e un balsamo labbra al tea tree che sto praticamente adorando. Il tempo di due applicazioni ed è già amore.

Dai campioncini non sapevo bene che cosa aspettarmi, né tanto meno se li mettessero, invece mi è andata di lusso con i due sample della Yogi Tea (non so se si è capito dal mio feed Instagram, ma sono una grandissima appassionata di tè, infusi e tisane), mentre lo shampoo della Garnier è uno dei meno peggio, perché non contiene dichiaratamente dei parabeni (i siliconi, ovviamente, sono tutti lì).

Ho delle amiche a cui il bio non interessa (sono disinformate al riguardo e preferiscono andare nei negozi e riempire il carrello con le offerte – tanto sono tutte marche “buone”, no? Ebbene, NO – anziché controllare gli INCI. Cosa che facevo anch’io fino a un annetto fa comunque, perché negare…), per cui gradiranno sicuramente il campioncino (consapevoli del fatto che non sia verde, badate bene. Non mi sognerei mai di ammollare ad altri un prodotto che fa schifo solo per togliermelo di torno).

Riassumendo, essendomi trovata molto bene, su Maquillalia riacquisterò sicuramente. Lo consiglio anche a voi, avendo l’accortezza di selezionare i prodotti con l’onnipresente green radar che ci ritroviamo ormai in dotazione!

-Dani 🍂💋🍁

Annunci

14 thoughts on “Ordine Maquillalia ✿ Presentazione e-store & review

  1. Ogni volta che ci scriviamo mi dà l’idea di due “colleghe che collaborano, scambiandosi informazioni preziose” ahahah :* ma mi sento di lasciarti il mio commento:
    Innanzitutto io e te abbiamo mooolto in comune (l’idea alla base dell’acquisto pre-bio, ovvero “vabbè, è buono, costa poco e lo compro” e la nostra ignoranza in materia di pennelli ahahah proprio per rimediare a ciò mi sono decisa ad acquistare un set di 36 PENNELLI su Amazon XD ho intenzione di utilizzarli per i rispettivi usi, visto che uso sempre le dita perchè mi ci trovo meglio però se voglio iniziare a mettere l’ombretto decentemente devo avere i giusti strumenti 😉 )
    Delle maschere ho letto numerose recensioni e mi delude il fatto che non facciano tutti INCI buoni… cioè ci vuole assai? Ne fai una buona e un’altra porcherosa.
    Poi volevo chiederti se il buffer è una lima normalissima oppure ha un uso particolare (mi sembra d’aver letto sul web che aiuta a “levigare e livellare” la superficie dell’unghia…?)
    E anch’io, come te, non ho mai toccato le sopracciglia se non per levare i peli superflui XD io ho preso una matita della Essence dall’inci accettabile: non essendoci abituata, la prima volta l’ho calcata troppo e mi vedevo le sopracciglia troppo nere :/ non mi piacevo molto, mi vedevo strana in viso… adesso capisco meglio come usarla, giusto un pelino per riempire gli spazietti leggermente vuoti.
    Campioncino Garnier: VADE RETRO!

    Liked by 1 persona

    1. 36 pennelli? 😀 Ammazza! Toccherà dividerli in gruppi con la dicitura “occhi”, “labbra”, “polveri” e via discorrendo! Hahah. D’accordissimo comunque sul discorso degli “strumenti giusti”. Soprattutto con il fondotinta e le BB cream ultimamente, mi sto rendendo conto di come la stesura con le mani, la spugnetta o un buon pennello possa fare la differenza in termini di coprenza, durata e facilità di applicazione. Quindi credo valga la pena perdere un po’ di tempo a studiare la natura dei pennelli e prendere confidenza con loro.

      L’applicazione degli ombretti è probabilmente la cosa più di difficile (insieme a quella dell’eyeliner ;____;). Guardando i tutorial, mi sono resa conto che io sbagliavo praticamente tutto (eh) perché non avevo proprio presente che la palpebra fosse (per fini di trucco) divisa in aree ben precise. Se queste non si rispettano, sfumature e varie non verranno mai bene (o almeno decenti!).

      Hai ragione anche riguardo gli INCI delle maschere. Probabilmente il problema di base sta nel fatto che l’azienda non è bio, quindi ha quell’occhio alla natura in maniera intermittente. 😦

      Il buffer è una lima a più facce (solitamente quattro), numerate. La superficie delle stesse cambia a livello di trama. Si parte dalla prima che è più ruvida, per giungere man mano alla quarta che è molto più liscia. Come accessorio, serve a limare non la lunghezza dell’unghia, bensì la sua superficie e ha lo scopo finale di lucidarla a dovere. Si sconsiglia di applicare lo smalto subito dopo averla utilizzata, perché l’unghia, privata dello strato più esterno, finirebbe con l’assorbire troppo “liquido” (anche se si usa una base che in teoria funge da “isolante” con il colore). Io al momento sto curando le unghie con uno smaltino rinforzante fai da te e la uso per ottenere un effetto “lucido” naturale. Last but not least, il buffer va utilizzato solo una volta al mese e senza insistere troppo sulla superficie ungueale per non assottigliarla troppo (e quindi indebolirla).

      Stamattina ho provato la matita per sopracciglia e visibilio! 😀 Scrive benissimo e ce l’ho ancora tutta su dopo quasi dieci ore.

      Liked by 1 persona

      1. Ahahah hai ragione, io che sottovalutavo gli attrezzi del mestiere 🙂 (ho comprato una spugnetta simile alla Beauty Blender da Kiko questo pomeriggio 😛 )… sbagliavamo tutto nel truccarci!
        Interessante il buffer, è quello che piacerebbe a me perchè alcune unghia non sono completamente levigate… certo, immagino che non si usi sempre altrimenti si farebbe più danno che bene 🙂 ho paura di fare male però 😦

        Liked by 1 persona

    1. Vero? 😀 Hahah, sarà sicuramente la prima che proverò e recensirò. Le indicazioni sulla confezione invitano a “non mangiarla”, perché immagino che il profumo sia divino! (Vengo purtroppo da una settimana campale ed è già un miracolo che riesca a lavarmi il viso al mattino.) :-*

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...