Igiene intima e orale

RECENSIONE #07. EQUILIBRA ✿ Collutorio all’aloe Tripla Azione

Ciao ragazze, primo aggiornamento da Tokyo! 🙂

Siamo qui da sette giorni e la vacanza procede magnificamente, fatta eccezione per il raffreddore di J. che si è trasformato in una febbricola che ci siamo detti sarà bene non sottovalutare, onde evitare che diventi un impedimento più serio al nostro girovagare.

Proprio per questo oggi ci prenderemo una pausa (lui dopo colazione si è rimesso a dormire, povera stella ❤ ) e trascorreremo la giornata principalmente in albergo, per ricaricare tutti e due le energie. Non so voi, ma io quando sono in vacanza faccio dei tour de force assurdi per vedere quante più cose possibili, al punto che poi ci vorrebbe un’ulteriore vacanza per riprendersi da quella precedente…

Dato che l’ozio totale mi annoia, uscirò più tardi per fare una bella passeggiata. Shopping time! alla ricerca di cosmetici e japanalia varie, come le chiamo io. Unisco l’utile al dilettevole insomma, visto che fidanzati (barra fratelli barra mariti) non sono mai troppo felici di accompagnarci per negozi. Il mio momentaneamente è fuori uso, per cui: problema risolto. 😉 Non mi definiscono mica “cunning” per caso!

La mattinata voglio prendermela invece comoda e dedicarla ad un veloce aggiornamento del blog, pubblicando un paio di recensioni long-overdue. Ho decine di prodotti testati ormai adeguatamente sui quali vorrei esprimere la mia opinione, ma il tempo è quello che. Chissà che in futuro non organizzi gli articoli in base ad un calendario settimanale. In questo modo potrei mettere un po’ a freno questo mio (penoso) procrastinare. Vediamo insomma!

Passo allora a presentarvi il primo prodotto: il collutorio all’aloe vera di Equilibra.

001 (2).JPG

L’azienda produttrice ✿ “Il benessere alla portata di tutti ” è l’ambizioso slogan di quest’azienda italiana, nata a Torino nel 1987, dalla passione di Franco Bianco. Con i suoi prodotti, Equilibra si rivolge a tutti quanti tengono alla propria salute e alla propria bellezza in modo naturale, coniugando qualità, innovazione e prezzo.

Descrizione del prodotto ✿ “L’Aloe Collutorio Tripla Azione combina l’azione lenitiva dell’aloe vera, presente in formula in quantità pari al 30% del succo, della malva e del lichene islandico con riduzione della proliferazione batterica garantita dall’olio essenziale di tea tree e dall’estratto di pompelmo. Lo xilitolo inoltre, riducendo l’acidità del cavo orale, contrasta la proliferazione dei batteri responsabili della formazione di placca e carie. Il mentolo rinfresca naturalmente il cavo orale. Utilizzato con regolarità, protegge i denti dalla carie e dal tartaro, aiuta a prevenire i disturbi gengivali e assicura un alito fresco”.

INCI ✿ Aqua, sorbitol, polysorbate 20, aloe barbadensis, glycerin, citrus grandis seed extract, cetraria islandica extract, malva sylvestris extract, centella asiatica extract, aroma, potassium acesulfame, menthol, melaleuca alternifolia oil, xylitol, phenoxyethanol, potassium sorbate, citric acid, CI75810. (Fonti di riferimento sulla natura degli ingredienti: IN-GREDIENTS).

Aspetto ✿ Collutorio di colore verde clorofilla (sintetico, oltre che un po’ smorto), dalla normale consistenza liquida. L’odore è (purtroppo) di medicinale. Simile agli sciroppi che sappiamo già avranno un pessimo sapore (e difatti…).

Confezione ✿ Flacone di plastica con tappo a vite dalla capacità di 500 ml.

PAO ✿ 12 mesi.

Acquistato da  Supermercato Orizzonte.

Prezzo ✿ € 4,90 circa. 

Cosa ne penso ✿ D’igiene orale non si parla moltissimo nell’universo ecobio, lo avete notato? Anzi, direi quasi per niente, se si pensa al numero di recensioni dedicate, ad esempio, al make-up o la cura dei capelli. Ragionavamo al riguardo circa un mese fa con Mariagrazia (blogger che adoro e che vi invito a seguire via email o su instagram) e tutte le altre ragazze che hanno partecipato al TAG da lei creato (#myoralcareroutine).

Abbiamo concluso che tale “stranezza” è conseguenza diretta della mancanza di prodotti per l’igiene orale presenti attualmente sul mercato ecobio. Intendiamoci, qualcosina c’è, ma la scelta a mio parere è piuttosto limitata, se non addirittura povera per chiunque si metta in testa di cercare un buon dentifricio o collutorio nei comuni supermercati.

Ecco, in questo senso, i prodotti offerti da Equilibra vengono abbastanza incontro alle esigenze del consumatore, essendo facilmente reperibili e avendo un prezzo medio-basso. Gli INCI non sono perfetti, ma nemmeno pessimi.

Nel caso di questo particolare collutorio poi, l’assenza di alcol, saccarina, fluoro, SLS, allergeni, parabeni e glutine invoglia senz’altro all’acquisto.

Fin qui, tutto bene, soprattutto se diamo un’occhiata un po’ più approfondita alla lista degli ingredienti e ci soffermiamo sulle proprietà intrinseche di sostanze come lo xilitolo, il succo di pompelmo, la malva, la melaleuca…

Proseguendo ancora però, le cose cambiano, perché ci imbattiamo in una fandonia bella e buona (scusate, ma è così) riguardo quello che viene definito “delicato gusto di menta”. È a questo punto che mi chiedo se siano le mie papille gustative ad essere strane oppure se quella scelta lessicale sia messa lì con l’intento di spingere, molto più volgarmente, le persone a comprare.

Voi definireste mai il fiele dolce?

Ebbene, chiunque si sia occupato della pubblicità del collutorio all’aloe, ha fatto proprio questo. E non si tratta di un ossimoro, badate bene. Senza girarci troppo intorno, ha confezionato una panzana da Oscar.

Il sapore del collutorio, in definitiva, è dolciastro in modo del tutto nauseabondo (Alessia, parlava giustamente di erba marcia) che finisce definitivamente di stroncare con la nota acidula di chiusura. Quella più persistente, alla fine, in bocca.

Non ci siamo proprio. Io che ho, per mia stessa ammissione, “palato da capra”, avvezzo cioè a tutte le erbette di questo mondo, e mando già tisane e decotti a base di cicoria, yerba mate e ortica come se fosse latte e miele, di fronte all’aloe, non solo storco la bocca. Sono proprio costretta ad alzare le mani.

Il succo puro, dalle pur infinite proprietà benefiche, mi dà il voltastomaco e sulla stessa falsariga, non ho potuto non detestare il dentifricio della stessa linea (ne ho parlato qui) e ora il collutorio. Sarai scema, direte. Perché hai comprato dei prodotti per l’igiene orale sapendo che l’aloe ti faceva schifo? Il problema è che ho arraffato tutto insieme, in un eccesso di haul-ite (malattia di cui soffro spesso e volentieri.…). Chi poteva immaginare che mi sarei trovata così male?

Spiegato ciò che personalmente m’impedirà di ricomprare questo collutorio, credo sia giusto parlare anche del perché, chiunque abbia uno stomaco più tollerante all’aloe del mio, potrebbe invece pensare di acquistarlo.

Il prodotto cioè fa bene quanto si prefigge, rinfrescando la bocca in maniera soddisfacente. Peccato dunque veramente per il sapore. Tenerlo in bocca per i canonici trenta secondi (inizialmente senza diluirlo, poi ho preso ad allungarlo per terminare in qualche modo il flacone) costituisce una prova di forza, il limite della tolleranza gustativa. Cinque secondi in più porterebbero all’insorgenza di conati di vomito, parola mia.

Magari non è nemmeno colpa della sola aloe. La ricetta prevede, infatti, la presenza del pompelmo, il lichene, la centella, il tea tree… tutti ingredienti dal sapore aspro e pungente che la presenza delle ben più delicate menta e malva non può certo mitigare chissà come. In più, nell’INCI si parla anche di un aroma non ben specificato, ma che di sicuro non è ambrosia né migliora l’appetibilità della miscela.

Per questa serie di motivi, in conclusione, non me la sento di consigliarlo. È un prodotto che chiudendo gli occhi sui pallini rossi dell’INCI (nulla di tragico contando che uno, ad esempio, si riferisce al colorante verde), per soffermarsi sulle note più positive legate alla reperibilità, il costo e l’efficacia (che qui purtroppo non basta), meriterebbe idealmente un voto medio-alto, tuttavia, a essere decisiva per me, è la caratteristica negativa.

Rientrata in Italia, mi vedrò sicuramente costretta a cercare qualcos’altro (si accettano consigli al riguardo). Un po’ come ho fatto con il dentifricio. E qui vi rimando alla recensione successiva…

-Dani ❄️💋⛄️

Annunci

One thought on “RECENSIONE #07. EQUILIBRA ✿ Collutorio all’aloe Tripla Azione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...