Haul

Ordine Vita33 | Presentazione e-store & review

Buon dì, ragazze (o buonasera che dir si voglia 😀 ).

Oggi rispolvero la rubrica dedicata agli e-commerce, portando avanti quello che si può ben definire uno “spacchettamento a distanza”. Di solito il bio elfo si incarna nella persona di mia madre, particolarmente sollecita nel tenermi aggiornata sui pacchi che arrivano a casa in mia assenza, mentre oggi il ringraziamento va alla cognatina, la quale si è non soltanto premurata di inviarmi delle foto, ma di girare un vero e proprio video durante l’apertura del pacco. Se non è amore sororale questo… ❤

Nuova immagine.png

Sede fisica: Málaga (Spagna).

Sito internet: CLICK.

Marche in vendita: Yogi Tea, Naturcos, Martina Gebhardt, Biofficina Toscana, Giovanni, Born to Bio, Avril, Ecodenta, Mooncup, Schimdt’s… (cliccare su Marcas per l’elenco completo).

Spese di spedizione: 4,99 euro per ordini fino a 50,00 euro * gratis per ordini di importo superiore.

Newsletter: sì.

Rete sociale: Facebook, Twitter, Instagram.

Blog: .

Campioncini: sì (potete specificare nelle note in calce all’ordine se avete delle preferenze).

Ordine fatto il: 07/02/16 (domenica)

Ricevuto il: 11/02/16 (giovedì)

Spedito con: Seur via Corriere Bartolini.

 

Imballaggio: molto accurato grazie al pluriball a protezione del contenuto, soprattutto del prodotto nella jar. Un grazie speciale va a Marga che ha preparato l’ordine alla perfezione (nelle e-mail di aggiornamento, vi verrà specificato il nome del collaboratore che si occuperà di confezionare il vostro pacco).

Contenuto:

085

Organyc | Salviettine intime (3,60 euro)

Schmidt’s | Deodorante travel size all’Ylang-Ylang e Calendula (5,95 euro)

Yogi Tea | Infuso allo zenzero, arancia e vaniglia (3,84 euro)

Campioncini:

087Biofficina Toscana | Shampoo delicato

Helden | Snack bio gusto mela

Martina Gebhardt | Crema piedi al baobab 

Martina Gebhardt | Contorno occhi all’avocado

Yogi Tea | Bustina “Tè delle Donne” e bustina di “Snack Tea”

Considerazioni personali: Premettendo che la mia collocazione geografica attuale, mi impedisce di spacchettare, sospirare in preda all’emozione o scuotere la testa per via del disappunto ( 😉 ), quando si ricevono foto così eclatanti, direi che l’esperienza diventa lo stesso speciale. In altre parole, non vedo l’ora di scandagliare ogni singolo pacco (ne ho altri cinque o sei che mi aspettano e di cui devo ancora parlarvi), non appena rientrata in Italia.

Di Vita33 in particolare, che dire? Il servizio mi è apparso decisamente soddisfacente, molto professionale. Lo store è spagnolo e affiliato a Maquillalia (la recensione è qui), di cui ne rappresenta la costola verde.

Vita33 predilige pertanto marchi che formulano prodotti eco-certificati, con INCI perlopiù perfetti, alcuni dei quali non sono disponibili nelle bio-profumerie o nei bio-supermercati italici. Si tratta, infatti, sia di cosmetici che di alimentari (snack, barrette, tè…). Date un’occhiata al sito per rendervi meglio conto della varietà della loro offerta.

Proprio perché legato a Maquillalia, Vita33 funziona allo stesso modo, vantando una grande attenzione al cliente, disponibilità, cortesia e spedizioni veramente veloci. Anzi, dal punto di vista della precisione è probabilmente migliore, specificando per ogni singolo prodotto la lista degli ingredienti (su Maquillalia invece, è un po’ una caccia al tesoro. A volte l’INCI c’è, altre no).

Io ho approfittato della promozione di San Valentino che finiva proprio oggi. In pratica, bastava fare un’ordine di 10,00 euro per avere le spedizioni gratis. Ottimo davvero! Come se non bastasse poi, Vita33 omaggia sempre i propri clienti con una bella shopper in cotone grezzo, recante il loro logo. Le dimensioni sono tutt’altro che risicate e gli stessi manici, lunghi, la rendono adatta per essere portata in spalla. Le buste riutilizzabili non sono mai abbastanza, non trovate? Io ne ho una in ogni borsa, oltre a un paio fisse anche in macchina (o meglio, quando mi ricordo di rimettercele 😀 ) e che la diano di default a tutti, a prescindere dall’entità dell’ordine, è davvero un gesto generoso.

Anche i campioncini sono meravigliosi. “Zack!”, lo snack alla mela, costituisce un secondo omaggio full size che mi fa letteralmente gola. Amo le chips di frutta. Mi piacciono sia nello yogurt che da sgranocchiare a merenda come delle più comuni patatine. Lo shampoo di Biofficina Toscana mi incuriosisce, vogliosa come sono di testarne la formulazione e scoprire se si rivelerà più efficace (a livello di detersione) rispetto a quelli concentrati dello stesso marchio. Le bustine di tè poi non sono mai troppe a casa mia, mentre i campioncini di Martina Gebhardt, una mia esplicita richiesta. Ricordo di aver sentito per la prima volta parlare di questa azienda su QVC e poi sul web, leggendo mille mila recensioni sia sul contorno occhi che la crema per i piedi. Li testerò quindi con particolare aspettativa, decidendo a seguire su un eventuale acquisto in full size.

Parole poi d’obbligo (anche e soprattutto!) sul contenuto dell’ordine. 😀 Hahah, facciamo le cose a ritroso ogni tanto, dai. Dunque, come già affermato dieci righe fa: viva Yogi Tea! L’infusione zenzero, arancia e cannella mi ha solleticato sin da subito sia narici che palato, perché credo sia molto ben bilanciata con quel mix di piccante, agrumato e dolce. Appuntamento coming soon su Instagram (@biocometiamo se non mi seguite ancora) con una bella tazza in infusione. 😀

Organyc è invece una marca che produce assorbenti, utilizzando materiali anallergici e che amplia il proprio raggio d’azione includendo anche prodotti legati all’igiene femminile più propriamente detta. In Italia, ho avuto difficoltà a trovare delle salviettine intime ben formulate, che non risultassero o troppo aggressive o troppo blande. Spero che queste siano una giusta via di mezzo. Metto sempre una confezione in borsa quando so di dover trascorrere diverso tempo fuori casa e un po’ come il deodorante ascellare, devo sapere di potermi fidare. Vi terrò aggiornate su come mi trovo. L’idea di tornare alle Chilly verde (il male), non mi entusiasma particolarmente.

Avendo citato il deodorante, concludo parlandovi dello Schmidt’s in formato travel size. Qui in America ho fatto scorta di quello standard (sia in barattolo che in stick), ma quello da viaggio mi è sembrato molto più funzionale in prospettiva dei fine settimana (soprattutto se si viaggia in aereo, lowcost, e si è soggetti a restrizioni con il bagaglio). A livello di prezzo, ovviamente ci si rimette, venendo molto meno, in proporzione, l’acquisto in full size, ma nulla di nuovo da questo punto di vista, no? Se avete mai acquistato prodotti da travel kit, avrete notato come produttori e negozi ci marcino abbastanza. Per questo io conservo sempre i vuoti di jar e bottiglie, riempiendole di prodotto full size per conto mio le volte successive, risparmiando così un bel po’ di soldi. Facciamoci furbe insomma! 😀

Ricomprerò da Vita33? Assolutamente sì! Non ho critiche negative da fare sotto nessun punto di vista e trovo veramente bello che, nonostante non sia una bio-profumeria gestita da una singola persona con cui si può fare amicizia su Instagram, la cura messa nella preparazione del pacco e l’attenzione ai dettagli siano state altrettanto amorevoli.

Un bacio a tutte,

-Dani ❄️💋⛄️

PS. Ho cambiato aspetto al blog (vi piace?) dopo che J. mi ha detto, molto carinamente, hahah: “This layout is as dark as your soul”. Sono morta dalle risate. A quanto pare, è convinto di stare con la reincarnazione di Maleficent. 😀

Annunci

36 thoughts on “Ordine Vita33 | Presentazione e-store & review

    1. Io ho approfittato della promozione aggratis :D, comunque va tenuto conto del fatto che spediscono dalla Spagna e che in Italia, un qualsiasi e-commerce ti fa pagare almeno 3,90 euro (se non raggiungi la soglia per la consegna gratuita). In casi estremi anche 6,90 euro (ovvero, scordatelo!). Il trucco è quello di iscriversi alla newsletter, così quando ci sono promozioni allettanti: click! :-*

      Liked by 1 persona

      1. Io faccio invece delle ricerche assurde/incrociate che manco la CIA per beccare le spese di spedizione SEMPRE gratis. Mi annoia pagarle, sarò un pelino stronza? Hahah. ASOS anche è una DROGA. *___*

        Mi piace

      2. ……ti svelo un segreto……io ricerco i coupon sconto ahajahahahhahaha proprio tirchia inside ahahahahsha guarda asos è stato una droga fino all’ultimo ordine….che mi hanno smarrito…..con i regali di natale. ora li odio ahahah

        Liked by 1 persona

      3. Oddio, no. :O Spero ti abbiano rimborsato?! PS. Anch’io cerco coupon a non finire. #malattiedelXXIsecolo Sto compilando una specie di directory con gli sconti che gli e-commerce mettono a disposizione dei blogger più “famosi”, così di volta in volta qualcosina risparmio sempre. PPS: Uscita a pesce, ma sei per caso anche su Instagram? :-*

        Mi piace

    2. Poi ovviamente (mi sono scordata di specificarlo prima), un marchio italiano come Biofficina Toscana non ha troppo senso acquistarlo lì (anche se il mese scorso c’era uno sconto, allettantissimo, del 40%). L’utilità risiede più che altro nel comprare marchi che in Italia sono meno diffusi, oppure formati meno diffusi (vedi quel deodorante in travel size). E ti dirò che alla fine, anche lo Yogi Tea, l’ho pagato di meno qui su Vita che altrove! :-*

      Liked by 1 persona

      1. ah lo yogi lo si paga di meno ovunque tranne che in Italia che urto ahahahahah oddio, in spagna è da poco arrivata la linea makeup di kat von d….sai se, essendo cruelty free e vegan, la vendono su questo soto?

        Liked by 1 persona

      2. Verissimo! Anche i prodotti di make-up non ecobio – i vari Benefit, Makeup Forever ecc – costano un botto da noi. Per non parlare degli iPhone e varie. In America i prezzi sono molto più onesti (infatti faccio haul da paura). A noi rompe i coglioni la dogana, praticamente. Su Vita33 Kat von D non credo la tratteranno. Più probabile che lo faccia la “sorella” (Maquillalia 😀 ). Se sei interessata nell’immediato, ti linko il sito de El Corte Inglés (spedizioni a 5,90 euro verso l’Italia): https://www.elcorteingles.es/search/?s=kat+von+d Daje dentrooooo. 😀

        Mi piace

      3. Hahahah, di nulla! Io punto l’eyeliner di KVD (nel colore Trooper) ormai da troppo tempo. E se non è che lo compro da Sephora qua negli USA, rimedio alla fine con El Corte Inglés. 😀

        Mi piace

      4. La vacanza in Giappone è finita e adesso sono a Los Angeles. Il mio ragazzo è di qui e io faccio una vita da Proserpina. Sei mesi l’anno con lui e sei mesi lontana da lui. 😉

        Ah, che peccato per i rossetti! Hai pensato di inviare un’email al negozio? Magari hanno in programma un riassortimento?

        Liked by 1 persona

      5. Hahah, prima o poi chissà che scriva il nuovo Via col Vento su wordpress con pubblicazione a capitoli settimanali. Tanto io ho il carattere della docilissima Scarlett O’Hara e in alcuni giorni mi prenderei a schiaffi da sola. xD

        Liked by 1 persona

      6. È una storia per molti versi semplicissima (due amici che si innamorano) che non mi sento però di condividere pubblicamente sul blog, visto che l’ho creato con lo scopo di recensire prodotti bio e affini. Per il resto, sono sì riservata di mio, ma anche lavoro che fa J. mi impone di esserlo. 😘

        Liked by 1 persona

  1. ciao dany
    che bello leggere di questo brand che non conoscevo… immagino che non vedi l ora di toccare e provare con mano:)
    x le chips di mela non le ho mai provate sono buone? io mangio spesso come spezza fame mango e ananas disidratato e mi piace un sacco….anche gli infusi con la frutta essicata sono ottimi (vedi mango o uva passa)…
    ti auguro un buon venerdi
    daniela

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Dani, grazie mille per i commenti sempre dettagliati e puntuali. ❤

      Hai ragionissima! Ho una caterva di prodotti che mi aspettano in Italia e J. scherza ormai quotidianamente sul fatto che anticiperò il rientro proprio per loro. Hahah, amoooore. 😉

      Le chips di mela sono molto gustose. La marca italiana a cui mi riferivo è questa: http://www.capuzzo.com/img/marchi_propri/scheda_promo_snacky.pdf, di facilissima reperibilità al supermercato. Ci si deve solo fare caso, lì nel reparto della frutta secca e semini vari. Il concetto è proprio quello della frutta disidratata a cui accennavi tu! In realtà, ci vorrebbe poco a riprodurre le chips anche in casa, ma data la spesa irrisoria della confezione, non conviene nemmeno accendere il forno (a meno che non si vogliano preparare in grande quantità).

      Adoro anch'io quel tipo d'infuso. Che dire? Siamo due appassionate di cose buone. 😀

      PS. Sei per caso su instagram?

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...